L’esperienza dell’aborto spontaneo: rompere il silenzio per trasformare il dolore

ID seminario:8690


31/10/2016

Inizio: h18:30 / Fine: h20:30

Relatore/i: Silvia CELIBERTI ,

Biblioteca delle donne

via del piombo 5, 40125 Bologna ( BO )


L’aborto spontaneo si connota come un esperienza di perdita silenziosa, e in alcuni casi anche invisibile. Il silenzio è dovuto alla difficoltà di esprimere e di condividere sentimenti dolorosi, vissuti di colpa e inadeguatezza. Partendo dalla complessa riflessione elaborata dalla psicanalista Eva Pattis Zojia nel libro “Aborto: perdita e rinnovamento”, si cercherà di analizzare i vissuti psicologici comuni a tale esperienza, dando voce ad un aspetto della maternità che rimane oscuro ed ancora rappresenta un tabù.