L’autoefficacia e l’autostima

ID seminario:9966


23/10/2017

Inizio: h18:00 / Fine: h20:00

Relatore/i: Giovanna CANZIANI ,

Libreria il Mulino

Vicolo Posterla, 1,, 40125 Bologna ( BO )


Quali componenti possono fare la differenza perché il nostro contributo sortisca dei risultati desiderati e generi soddisfazione? La facoltà personale di generare attività orientate mostra il forte legame tra l’obiettivo e la prestazione in quanto l’azione è strettamente progettata per raggiungere uno scopo preciso. Ci sono persone con un alto senso di autoefficacia che si propongono compiti difficili intesi come sfide più che pericoli da evitare e obiettivi ambiziosi; le persone che hanno un basso senso di autoefficacia evitano situazioni difficili, investono poco in termini di impegno. Tanto maggiore è l’autoefficacia percepita tanto più sono elevati gli obiettivi posti rispetto al valore soggettivo attribuito.



* I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori