Convenzione SIPAP e Cooperazone salute


Nel mese di ottobre 2015 ha avuto inizio la convenzione tra Cooperazione salute e Sipap. L’accordo prevede che la convenzione sia limitata in via sperimentale al solo Trentino Alto Adige, poi gradualmente e in base all'andamento del rapporto, sarà estesa sull'intero territorio italiano. Con un significativo impegno condiviso abbiamo definito uno standard di prestazioni e di parcelle professionali includendo le aree professionali di prevenzione e cura, riprendendo in analogia la quantità del numero massimo di prestazioni per cicli d’incontro previsti dal Ssn con la loro eventuale ripetibilità in modo vincolato a qualche indicatore di esito che proporremo con il fine promuovere la cultura professionale degli esiti e di monitorare la qualità delle prestazioni professionali, a prescindere dal modello psicologico di chi offre la prestazione. L’iscritto a Cooperazione salute quindi dopo aver saldato il conto con il professionista, potrà avere il rimborso dalla Mutua stessa.
Parimenti si è giunti all'accordo di una piena collaborazione per il Mese del Benessere Psicologico e su ulteriori futuri progetti specifici sulla prevenzione.

Ma chi è Cooperazione Salute?
E’ una società di mutuo soccorso istituita a norma della legge n. 3.818/1886, che con il decreto legislativo 502/1992 (art. 9, comma 1) può gestire anche fondi sanitari integrativi: “Al fine di favorire l’erogazione di forme di assistenza sanitaria integrative, rispetto a quelle assicurate dal Servizio sanitario nazionale e, con queste direttamente integrate, possono essere istituiti fondi integrativi, finalizzati a potenziare l’erogazione di trattamenti e prestazioni non comprese nei livelli uniformi ed essenziali di assistenza di cui all’art. 1, definiti dal piano sanitario nazionale e dai relativi provvedimenti attuativi.”

Cooperazione Salute ha dato il via ufficialmente alla sua attività nel 2007 e in soli tre anni ha raggiunto risultati significativi:

  • 8910 soci, lavoratori della Cooperazione che godono della sanità integrativa;
  • 412.000 quote associative. 185.000 euro in sussidi erogati.

Ora gestisce:

  • fondi integrativi in forma diretta
  • fondi integrativi assunti in gestione da altri Enti
  • fondi integrativi ceduti parzialmente in gestione per ogni ulteriore informazione:





Cerca nel sito

Mese del benessere psicologico

iscriviti alla sipap

dal 2016 sipap è affiliata con confcommercio, Possibilità di fondi europei anche per i professionisti psicologi

rinnova la tua iscrizione

mappa degli psicologi

Mappa degli iscritti