BENESSERE PSICOLOGICO, CONSULTI GRATUITI IN 130 COMUNI!


Ottobre è il Mese del Benessere Psicologico in più di 130 Comuni d’Italia: consulenze e seminari gratuiti per migliorare la qualità della vita! Un’iniziativa Sipap presente in sedici Regioni italiane!

Torna per il sesto anno consecutivo il Mese del Benessere Psicologico, l’importante campagna di sensibilizzazione e promozione della cultura psicologica organizzata dalla Società Italiana Psicologi Area Professionale (Sipap).

Un’iniziativa che ha acquisito sempre più consensi da parte della popolazione e delle stesse Istituzioni locali, tanto da raggiungere quest’anno oltre 130 Comuni di 16 Regioni italiane: Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo, Calabria, Sicilia, Sardegna. Le consulenze e i seminari, come sempre gratuiti per tutto il mese di ottobre, sono diretti a promuovere la cultura psicologica e ad informare i cittadini su tematiche d’interesse psicologico, mettendo al centro dell’attenzione la prevenzione e le cure psicologiche proposte esclusivamente da professionisti abilitati e in aggiornamento continuo.

Sarà messo a disposizione dell'utenza un centralino unico nazionale aperto dal 23 settembre ed un apposito sito internet, per tutta la durata del mese di ottobre. La finalità è di mettere in contatto l'utenza e gli specialisti psicologi associati alla Sipap che aderiscono al progetto; gli stessi che offriranno gratuitamente le loro competenze nelle in sempre più Comuni e Regioni italiane.

Ben tre le novità di questa edizione per quanto riguarda la comunicazione dell’iniziativa.

La prima è l’adesione dell’attore Cesare Bocci al ruolo di testimonial di questa sesta edizione. Il popolare attore, sensibile alle iniziative di carattere sociosanitario ed in particolare a quella della Sipap.

La seconda è l’adesione del Segretariato Sociale RAI alla campagna, tramite la messa in onda su tutti i canali Rai tv e web di uno spot della Sipap per la promozione della cultura del benessere psicologico.

La terza è la possibilità di prenotare consulenze e seminari direttamente dal sito internet www.mesebenesserepsicologico.it o www.sipap.it nelle ventiquattro ore, sette giorni su sette.

Il Consiglio nazionale Sipap è composto dal Presidente dott. Pierluigi Policastro, dal Vicepresidente dott.ssa Luisa Barbato, dal Segretario Tesoriere dott.ssa Emanuela Perri e dai coordinamenti regionali dei comitati locali rappresentati dai coordinatori: dott.ssa Emanuela Vallero, dott.ssa Monica Dimonte, dott.ssa Daniela Nadalin, dott.ssa Graziamaria De Rugeriis, dott. Flavio Bortoli, dott.ssa Denise Pantuso.

Le parole del Presidente della SIPAP dott. Pierluigi Policastro: “E’ con sincera soddisfazione che annunciamo anche quest'anno l’avvio della VI edizione del nostro progetto di punta diretto allo sviluppo di una cultura psicologica che sia promotrice di coesione sociale e convivenza civile, che favorisca la valorizzazione delle risorse umane e che sia sempre più capace di cogliere il valore generativo ed evolutivo dell’integrazione delle diversità. Grazie alla passione e al costante impegno dei coordinamenti territoriali e dei nostri associati psicologi e psicoterapeuti che hanno contribuito all’organizzazione su base totalmente volontaria, siamo riusciti per il sesto anno consecutivo a dar vita ad un importante progetto che ha l’obiettivo di promuovere il benessere psicologico e di informare i cittadini su ruoli e funzioni dei professionisti psicologi nei diversi ambiti applicativi della psicologia. Il nostro progetto ha sempre più risonanza e con nostro piacere vediamo che ogni anno è sempre più imitato. L'obiettivo comune è duplice: diffondere la cultura psicologica della prevenzione, informare l'utenza sulle cure psicologiche esistenti e sulle reti di specialisti liberi professionisti dislocati nelle diverse comunità locali e regolarmente abilitati a prendersi cura di persone di ogni età, coppie, famiglie, organizzazioni. Come psicologi liberi professionisti, vogliamo offrire ancora una volta, gratuitamente nel mese di ottobre, le nostre competenze specialistiche alla cittadinanza per promuovere il benessere psicologico come condizione per la crescita individuale, familiare e della stessa società civile, come fondamento delle relazioni affettive, come condizione per attivare al meglio le proprie risorse, ancor più nei momenti di emergenza e crisi





Commenti

  1. Bellissima iniziativa peccato che apprendo che non sia stata promossa in Campania.
    Sono una docente di una scuola media a Scampia , ogni anno sempre più sentiamo l’esigenza di un supporto psicologico per i nostri ragazzi che vivono forti disagi sociali che si tramutano in malessere psicologici, oserei dire in una sofferenza che li conduce ad un iperattività non controllata e non controllabile. Da docente mi fa molto male osservare dei ragazzini che “vorrebbero assere comportamenti e atteggiamenti consoni al contesto scolastico ma non ci riescono.
    Non poco sittkvutabile e pericolosa è la frustrazione del docente che raramente riesce nell’intento educativo pur impiegando tutta’esoeruenza, la capacità , la competenza, la solidarietà , la passione, la pazienza , la comunicazione emotiva .
    Questo danneggia gravemente l’alunno stesso, il docente , il diritto allo studio di quanti altri lavorano in ckasse e vengono disturbati da continui abbandoni da parte del docente della classe che deve uscire nei corridoi a recuperare alunni che sgattaiolano fuori, da continui interventi di “richiamo dell’attenzione” da bacchette che si suonano sui banchi da taluni alunni, da improvvise e incontrollate esibizioni canore…aiuto!

    1. Ci rendiamo conto del forte disagio presente in contesti sociali così complessi. Siamo convinti che un supporto specialistico psicologico debba essere parte strutturata e stabile nel percorso scolastico. A cominciare dai contesti più complessi fino a qualsiasi realtà formativa scolastica di ogni ordine e grado. Nel migliore dei casi assistiamo ad interventi progettuali precari e condizionati da fondi economici sempre più ridotti che non possono garantire la continuità e l’efficacia necessaria. Nondimeno come associazione autofinanziata di professionisti psicologi ci rendiamo conto che non possiamo abdicare a questa nostra importante funzione socio sanitaria. E’ per questo che proponiamo questo progetto ormai da sei anni. Purtroppo quest’anno non abbiamo avuto iscrizioni alla nostra associazione da parte di colleghi psicologi e psicoterapeuti Campani e siamo molto dispiaciuti che la nostra realtà organizzativa non sia riuscita a portare il progetto anche nelle province e nei Comuni campani. Ci ripromettiamo di colmare quanto prima questa mancanza anche perché sappiamo che nel territorio campano sono presenti numero professionisti psicologi con la competenza e professionalità necessaria per poter offrire un contributo specialistico efficace anche nelle realtà più complesse. Certamente lavoreremo per sviluppare e far crescere la nostra associazione di professionisti psicologi e psicoterapeuti anche nei territori e comunità locali che non contano ancora associati Sipap. Al contempo continueremo ad impegnarci per far comprendere alle Istituzioni l’importanza della presenza strutturata e stabile di competenze specialistiche psicologiche offerte da professionisti psicologi regolarmente abilitati e in formazione ed aggiornamento continuo. In ogni caso, non possiamo restare sordi ad una richiesta d’aiuto! Pertanto se lo ritiene utile ci contatti pure all’indirizzo email presidente@sipap.it

  2. buonissima Iiniziativa ma nelle Marche e più specifico in quale provincia posso usufruire di questa iniziativa salutare ?
    grazie

  3. Buongiorno, sono la dott.ssa Banci.
    Come si fa ad aderire come professionista? Mi piacerebbe proporlo nella mia città, sempre se non è troppo tardi.
    Grazie, distinti saluti.

I commenti sono disabilitati.


Cerca nel sito



iscriviti alla sipap

dal 2016 sipap è affiliata con confcommercio, Possibilità di fondi europei anche per i professionisti psicologi

rinnova la tua iscrizione

mappa degli psicologi

Mappa degli iscritti